Il bagno di Cajun

Il bagno di Cajun

3 settimane ago Off Di .

Oggi sono riuscito finalmente a farmi un bel bagno

Ho usato uno shampoo molto delicato e un balsamo decente, un marchio generico made in USA.

Personalmente tendo a prediligere i prodotti Lancome, ma hey…

Immagino che tutto vada bene quando si passa gratis dal convento…

Poi ho usato due asciugamani, di cotone decisamente non egiziano, per asciugarmi, e sono uscito a correre come un matto sotto il sole…

Ero quasi libero..

Sono tornato alla realtà, però, quando Chico mi è venuto dietro di corsa perché stavo correndo nudo (talis patris….) senza guinzaglio…

Vita da cani … Lasciate che vi “bau”, non è quello che avete visto in Lassie.

Il mio supervisore mi ama…

Non fraintendetemi, stiamo parlando di amore familiare amichevole .. (Non sono interessato ad una relazione umana: la mia disinibizione non raggiunge quel livello!)

L’ho conosciuto poco più di un mese fa, dopo essere passato da un allevamento all’altro..

I precedenti erano troppo pigri o troppo vecchi per correre con me..

Questo nuovo italiano, invece, ama correre più di me e per un cane pieno di dignità come sono io l’imbarazzo di pestarmi la lingua alla fine di una corsa è insopportabilmente vergognoso…

Inoltre ancora non capisco perché ogni volta, dopo aver recuperato la sua pallina di plastica da tennis, con un movimento spastico del braccio destro la perde nuovamente…

Immagino che debba essere una sorta di sindrome di “Charlie Brown”…

Ma non sono Snoopy, non sto pilotando uno Spitfire alla ricerca del Barone Rosso e Chico non ha una cotta per Lucy..

Anche se ama l’espressione “Ti Asmo”:

Charlie: ti amo!

Lucy: Come fai a sapere che è amore?

Charlie: Perché mi manca il fiato

Lucy: Ma questo è asma

Charlie: Allora… Ti Asmo!

Per chi non conoscesse Charles Schultz, era il vicino di casa di Chico e sponsor quando viveva a Tiburon (San Francisco) con la famiglia, diventata poi sua famiglia adottiva norvegese, di Bob Moe: creatore del Serendipity 43 (la barca a vela che negli anni ottanta ha dominato la corsa Whitbread Intorno al mondo)

Comunque, tornando a noi, quando penso di aver capito tutto di voi umani, all’improvviso scopro qualcosa di nuovo.

Per esempio… Fate delle espressioni facciali veramente divertenti quando ci chiamate.

Neanche fossimo donne attraenti, continuate a fischiarci addosso invece di chiamarci con il nostro vero nome…

Beh… Mi chiamo Cajun e sono orgoglioso del suo significato: ”originario della Louisiana” anche se i miei antenati provengono da Terranova e dalla Spagna…

Quindi quando vengo chiamato Cajumba, con un gergo cubano, il mio ego sta male.

Un’altra curiosa anomalia è che vi manca la coda…

Che fine ha fatto la privacy?

Come fate ad impedire a qualcuno di annusare in giro?

Inoltre dev’essere brutto dipendere dalla propria pedina o dagli altri, per ricevere soddisfazione…

Perchè non potete semplicemente leccarvi, come qualsiasi altro animale con buon senso?

Inoltre non vi prendete cura del vostro corpo… Come potete vivere senza stretching orario?

Cosa trovate poi di così attraente in un mucchio di vestiti sul corpo della vostra ragazza?

L’idea di maglietta e pantaloni o gonna di giorno, reggiseno e mutandine di notte, mi fa venire male alla pancia dalle bau-risate.

Le vostre unghie sono sempre sporgenti e sulle vostre signore, poi, sono addirittura colorate!

Perché non le tenete nascoste e le fate uscire solo quando serve?

Parlando di buone maniere…

Mia mamma (sono uno degli otto cuccioli che ha avuto) mi ha insegnato a non mangiare mai con le mie zampe, quando posso usare la lingua…

Perché la vostra lingua da bipedi è così piccola?

Come potete rendere felici le vostre ragazze?

Ho sempre voluto visitare l’Italia, specialmente la strada dei quattro cani della canzone di de Gregori…

Quindi se riporterete a casa il mio fedele amico Chico, mi darete anche la possibilità di visitare una nazione che ha la forma di uno stivale…

(Amo masticare le scarpe, ma il “piccolo stivale” è il mio preferito…)

Mi basta avere un buon veterinario e delle ossa di mucca di dimensioni decenti..

Così starò al gioco…

Un’ultima domanda…

Contrariamente al mio assistente a due zampe,

adoro le taglie grandi…

Le femmine di mastino napoletano, russano?

 

A voi la zampa,

bau!

ex Wolfino

Lord Cajun