Chico scrive: “Un mondo senza mamme è come un’auto senza motore, come un uomo senza cuore”.

Chico scrive: “Un mondo senza mamme è come un’auto senza motore, come un uomo senza cuore”.

1 mese ago Off Di .

A tutte le “mie” mamme.

Sembra che ci sia una sorta di muro insormontabile che non mi permette di scrivere liberamente alle persone a cui voglio più bene…
Così ho deciso di farlo dedicando apertamente queste poche righe per la festa della mamma alla mia roccia e ad ogni madre che sostiene la mia causa.
Capisco fortemente l’amore che proviene da mia madre, ma essere sopraffatto da così tanti di voi con dimostrazioni di affetto e solidarietà, mi fa sentire privilegiato…

Questo messaggio è anche per chi non ha figli, ma agisce e pensa come una madre, verso i figli o i nipoti di altri… 

Quando Archimede (se ricordo bene) disse: “datemi una leva e solleverò il mondo…”, in realtà ha scritto male. Secondo me voleva dire “l’Eva”, la prima madre per antonomasia, fruttivendola o meno che fosse…

Perché un mondo senza mamme è come un’auto senza motore,
come un uomo senza cuore.
Non può funzionare!

In alcune mie storie recenti ho citato mia madre nel suo periodo di massimo splendore: prima con Don Torta, poi con “El vecio Zifola”…
Reminiscenze che mi hanno fatto sorridere. Con mia madre potrei tornare indietro di innumerevoli anni e non notare alcun cambiamento nel suo modo di comportarsi e di vivere.

Vorremmo tutti che le nostre mamme vivessero per sempre e parzialmente è vero perché, fisicamente presenti o meno, rimarranno per sempre con noi…

Sono orgoglioso dello status matriarcale della nostra nazione e di chiunque sia stato chiamato “mammone” almeno una volta della vita e a cui la propria madre ha detto “sì, figlio mio, ti sto dicendo che sei un leader …”.

Probabilmente direte che sono di “vecchia scuola”, ma amo l’idea di una donna come nucleo di una famiglia, come centro del nostro universo
Questo aggiunge tutti gli elementi che rendono la nostra vita degna di essere vissuta …

Abbraccio orso, 

Chico