Caro Babbo Natale – Chico scrive

Caro Babbo Natale – Chico scrive

1 mese ago Off Di .

Caro Babbo Natale,

eccomi a scriverti per la seconda volta…

Nella prima avevo 7 anni, ti chiedevo giocattoli per me e felicità per i miei genitori…
Qualche anno più tardi mi resi conto che avrei potuto dirlo a voce al mio babbo invece di consegnargli una lettera per te, scritta con caratteri leggibili da un miope…

In questa, forse per altri un po’ anomala, ti anticipo non c’è nessuna richiesta personale, nemmeno per dei giocattoli, per i quali comunque mancherebbe lo spazio per porli, sotto chiave (con conseguente furto assicurato, visto il vicinato…)

Voglio ringraziarti per quanto già mi hai regalato in questi 23 anni, la vita senza gratitudine è pane senza sale

Troppo spesso pretendiamo senza ricordarci di ringraziare coloro che ci hanno fatto del bene.
L’amore e l’amicizia sono i due regali più spontanei ed intensi che un uomo possa ricevere.
Senza bisogno d’impacchettarli…

Comunque se nel tuo sacco doni ti rimarrà dello spazio, oltre alla mia famiglia vera, eccoti una lista di alcuni candidati nella mia jpay-famiglia:

per mia madre, “La roccia d’Italia”:
un mazzo di carte da ramino, con lampade d’Aladino, in sostituzione delle matte;
un paio di scarpe da ginnastica comode garantite per 5 km giornalieri;
un registratore portatile, altoparlante incorporato, col messaggio preregistrato:
“grazie per quanto state facendo per Chico”

per i miei figli Savannah Sky, Jenna Bleu e Francesco Luce, finalmente poter riavere il loro padre

per Heather affinché possa riabbracciare come amico, il suo maestro di vita

per Gianni “zio d’Italia”, un’ugola nuova

per Andrea “Maestro del mondo”, un cuscino gonfiabile, conformato alle sedie di plastica del mio parco visite

per Veronica “paladina degli italiani” una macchina del tempo ed una bacchetta magica

per Virginia “il prodigio del pianeta” un’estensione delle braccia, per rimanere avvinghiata a me piu’ a lungo

per Roberto di non oltrepassare i 17 natali trascorsi insieme

per Jo perché possa creare un’altra palla di neve veicolando una valanga nazionale, in caso di necessità

per Ele la possibilità d’amministrare correttamente la giustizia a livello universale

per Francesco perché possa coprire l’Italia intera con la mia “carta da parati”

per Manu che coi suoi servizi continui a far liberare detenuti ingiustamente all’estero

per Marco e Stefania perché con lo zoo, riescano a scuotere le 3 I:
ignari, ignavi ed indifferenti

per Vincenzo dopo aver guidato la nazionale alle olimpiadi possa guidare le olimpiadi alla nazione

per Lorenzo, Tito e tutti gli amici di sempre nel comitato, perché possano donare altre chances contro le ingiustizie

per Giulio, senza trono possa comunque essere il grillo saggio di chi regna

per Joe, san remo con la mia canzone, nel suo futuro prossimo

per Giorgia perché rimanga donna, italiana e cristiana

per Matteo che possa abbracciarmi, oltre ad indossarmi

per Rutilio ed Aurora per essere i Davide dei siti

per Giada, Iolanda e Mara per essere le colonne portanti delle moschettiere

per Sabina per continuare ad aiutare l’ucraina

per Anna per vincere le avversità

per Magda perché non sia sempre si vis pacem para bellum

per Claudio perché venga emulato come amico e nonno

per Cinzia per aver tappezzato Trento di me

per Rocco perché non lo si debba piu’ usare per la distanza covid

per Donatella che trovi ancora la voce di luca

per Elisabetta che possa mantenere il suo dono di scrivere

per Massimo per rimanere il mio eusebio della malga con la statua a Predazzo

per Nicole che diffonda il mio virus anche a Bergamo di sotto

per Simone che primeggi spartano

per Adolfo che riesca a portare la statua Moena

per Adolfo che non debba più far ripescare orologi sommersi

per Billy che mantenga vive le mie storie

per Angelo perché impari a nuotare e non debba più salvargli la vita

per Carlo e Stefi una nuvola col sorriso di Gianni Nazzaro

per Carole una nuova serie Hangloose a Montecarlo

per Chiara perché rimanga il nome piu’ diffuso

per Darryl saluti i canguri, ma non le mosche di Margareth River

per Giorgio per poter essere Giorgio, oltre che Gaston

per Giorgia e Gianluca, quant’è bella Roma

per Matteo e radio anaunia un’altra classe a revo’ con gli stessi bimbi cresciuti

per Gianfranco, rivivere le glorie del nostro circolo

per Gianpaolo per riunirsi a giocare in un parco

per Sabrina, al suo fianco per il prossimo messaggio per il 25 aprile

per Joe perché non perda lo charme nei suoi j’accuse

per Alberto perché non debba piu’ rischiare la sua vita per salvare quelle altrui

per Katia perché insegni all’Italia intera ciò che ha insegnato ad elefante

per Kevin perché possa raccontare al pianeta la sua chicocrociata solitaria intrapresa a dieci anni

per Leonardo per usare il pugilato come mezzo di comunicazione

per Livia e Roberto per rivivere le nostre montagne

per Marika per rifare il Pirellone con me sul tetto

per Marzia perché continui a cavalcare corriere, a Trento e di sera

per Massimiliano, un altro oscar

per Nunzia affinché’ il 41esimo raggiunga i poli

per Lucia e Pedro un’altra luna di miele nella casa sull’albero

per Nello, sempre più disegni, dipinti, graffiti e sculture trichicolore in ogni continente

Purtroppo sono limitato con spazio e tempo. inevitabile non poter menzionare tutti, però voglio chiudere questa mia a babbo natale, (non so se lo sappiate, Santa Claus e’ riduttivo per Nicholaus, in italiano Santo Nicola, che guarda caso é anche il santo dei detenuti…)
dicendo che nel mio cuore non ho scordato nessuno di voi che mi seguite e che mi volete bene, anche se non vi ho menzionato.. quest’anno è dedicato a coloro che da anni patibolano con me con questo sistema antidluviano
il prossimo non sussisterà il problema é faro il giro d’Italia a dare la mano ed un abbraccio a tutti con tanta gratitudine nel cuore

Chico